Up2Me: di cosa si tratta?


Up2Me è un programma innovativo per l’educazione all’affettività, alla sessualità e tematiche correlate, rivolto a bambini (con i loro nuclei familiari), a ragazzi (con un percorso parallelo per i loro genitori), a giovani. Il programma accompagna dalla prima infanzia fino all’ingresso nell’età adulta, proponendo percorsi e modalità specifici per ogni fascia di età. Alla base vi è una visione antropologica che punta a una relazionalità positiva, aperta creativamente alla dialogicità, all’accoglienza, al rispetto delle dimensioni di unicità e irripetibilità della persona umana. In sintesi, alla visione dell’essere umano come amore, nel senso più profondo del termine.
I percorsi si articolano in sessioni destinate ad approfondire specifiche tematiche che vengono affrontate con l’ausilio di materiale didattico ad hoc. I tutor – adeguatamente preparati attraverso una scuola specifica – hanno a disposizione materiale formativo per formarsi e per guidare le varie sessioni.
Ti interessa saperne di più? Ti invitiamo alla prossima


Scuola per tutor/facilitatori Up2Me 2024


La scuola è rivolta ad adulti interessati a diventare tutor per ragazzi e giovani, o facilitatori per i bambini con le loro famiglie (o adulti di riferimento).
Tutta la scuola è aperta anche a “uditori” interessati a conoscere il programma Up2Me e ad entrare nel vivo delle tematiche che affronta: conoscenza di sé, relazioni interpersonali, emozioni, affettività, identità sessuale…
La scuola si svolgerà in 2 weekend


Primo weekend – online


Presentazione dell’intero programma formativo e approfondimenti sui fondamenti e sulle principali tematiche.
Data: 5→7 aprile 2024
Orari:
venerdì 5 aprile h 16-20
sabato 6 aprile h 9-12; 15-19.30
domenica 7 aprile h 9-13
Previsti momenti comuni e sessioni in contemporanea distinte per fasce di età.


Secondo weekend – in presenza


Completamento della formazione e sperimentazione del materiale didattico-formativo.
La data per il secondo weekend si sceglie in base alla fascia di età e all’area geografica a cui si è interessati:


Up2Me bambini:
date e luoghi saranno comunicati successivamente


Up2Me ragazzi e genitori:
Italia Nordest – Data: 20, 21 aprile 2024. Luogo: Padova.
Per maggiori informazioni: Chiara e Denis. E-mail: up2me.veneto@gmail.com

Italia Sud – Data: 26, 27, 28 aprile 2024. Luogo: sarà comunicato a breve
Per maggiori informazioni: Stefania e Giuseppe. E-mail: stefaniamannello@libero.it


Italia Centro – Data: 3, 4, 5 maggio 2024. Luogo: Roma, via Spinola 18.
Per maggiori informazioni: Franco e Lucia. E-mail: francomagno@hotmail.com cell: +39.3493887759

Italia -Toscana – Data: 18 e 19 maggio 2024. Luogo: Loppiano
Per maggiori informazioni: Irene e Gianpaolo E-mail: irelombardo@gmail.com e Nadia Xodo E-mail: nadia.xodo@focolare.org

Piemonte, Liguria e Lombardia – Data: 8 e 9 giugno 2024 Il luogo sarà comunicato a breve.
Per maggiori informazioni: Lombardia: Giulia e Luca. E-mail: up2me.lombardia@gmail.com
Piemonte: Chiara e Luca. Email: chiara.rivoiro@gmail.com



Up2Me giovani:

Italia – Udine – Data 11 e 12 maggio. Luogo: Via Lavariano 3
Per maggiori informazioni: Lucio e Rita. Email: torellifam@libero.it

Italia Centro – Data: 3, 4, 5 maggio 2024. Luogo: Roma, via Spinola 18.
Per maggiori informazioni: Franco e Lucia. E-mail: francomagno@hotmail.com cell: +39.3493887759


Altre date e luoghi saranno comunicati più avanti, sulla base della presenza di persone interessate a costituire un team di tutor nel locale.


Costi


Il costo di iscrizione è di:
25 euro per tutor/facilitatore
15 euro per “uditore”.
Da aggiungere un contributo da definirsi per le spese logistiche del weekend cui si partecipa in presenza. I tutor e facilitatori, completata la formazione attraverso i 2 weekend, avranno accesso al materiale formativo-didattico e all’attestato di facilitatore/tutor “ad experimentum”.
La data di scadenza per le iscrizioni è venerdì 29 marzo 2024.


Per iscrizione: compilare il form https://forms.office.com/e/qwHTSFkr4r e versare la quota
prevista a:
Pamom – Up2Me
IBAN: IT28U0503421900000000010118


Causale: Scuola Up2Me 2024 – nome e cognome dell’iscritto


Chi può diventare tutor o facilitatore?


Facilitatori per bambini (4-8 anni) e loro famiglie:
Un uomo e una donna sposati (preferibilmente tra di loro) denominati facilitatori. Questo perché, per questa fascia di età, i tutor sono i genitori stessi. Ai facilitatori è richiesta sia una capacità di ascolto attivo ed atteggiamento empatico; di porsi, parlare e relazionarsi con i bambini utilizzando parole semplici, chiare, rimandando loro il concetto appena espresso con un commento positivo e incoraggiante; sia è richiesta l’attenzione verso i genitori, stando loro accanto nel facilitare le relazioni intra ed interfamiliari, senza cercare di sostituirsi alle figure di riferimento per i bambini.
Tutor per preadolescenti e adolescenti:
Una coppia sposata, che condivida i valori e la metodologia che propone Up2Me; che sia pronta a lavorare con altre coppie e, in sinergia, con chi accompagna gli adolescenti (animatori, parroci,
insegnanti…) per beneficiare del sostegno che proviene da una comunità educante. È importante che abbia il desiderio di mettersi in gioco con i ragazzi, come loro compagni di viaggio. Non sono necessarie particolari competenze professionali, ma la disponibilità a prepararsi per attivare successivamente i corsi per i ragazzi.
Tutor per i giovani:
Adulti disponibili a mettersi in cammino con i giovani, ad ascoltarli, accompagnarli e mettersi in gioco, rinunciando alla posizione rassicurante di chi ha risposte da offrire, per lasciarsi interrogare dalla realtà portata dai giovani. Adulti che verranno preparati per poter fornire poche e chiare informazioni scientifiche, per stimolare le domande nei giovani, per guidare il confronto nel gruppo. A tenere il percorso Up2Me giovani è un piccolo team di adulti, di numero variabile anche a seconda del numero di giovani che forma il gruppo. In questo team è necessaria la presenza di almeno uno sposato e di almeno un esperto (psicologo, medico, esperto nell’accompagnamento ecc.). Chi desidera essere tutor Up2Me giovani potrà anche contribuire, coinvolgendo altri a partecipare alla scuola, alla costituzione del team con cui accompagnare poi il percorso per i giovani.
Tutor per i genitori:
Una coppia sposata, diversa da quella che segue i ragazzi, possibilmente con esperienza di figli (almeno) adolescenti, e di incontri con famiglie, per accogliere le esigenze dei genitori e facilitare momenti di dialogo. Disponibilità a prepararsi attraverso il materiale formativo fornito. La formazione acquisita alla scuola sarà comunque utile anche se non sarà attivato un corso parallelo a quello dei ragazzi (ad esempio per gruppi di famiglie nel Movimento, o in Parrocchia ecc.).


Per ulteriori informazioni: up2me@afnonlus.org

Ultimo aggiornamento: 06 marzo 2024.